Le ricette della Cooperativa – Primi

cous_cous

Cous cous “ il Tonchese”

Ricetta con ingredienti di stagione da Agricoltura Biologica e locali – Ingredienti per due persone

Ingredienti per il cous cous:

  • 125 gr di  cous cous  precotto integrale di frumento “Biovita”
  • 140 ml di acqua
  • Olio extra vergine d’oliva “il Podere” q.b.
  • Sale alle erbe “Rapunzel” q.b.

Ingredienti per il contorno:

  • 4 gambi di sedano
  • 2 carote
  • 10 pomodorini cherry
  • 1 piccola testa di insalata
  • 200 gr di pollo “ il Tonchese”
  • Gomasio “Natural Food” q.b.
  • Farina di frumento bianco Ecor

Preparazione:

Prima di tutto lavare le verdure, tagliarle e condirle in una terrina con olio e sale. In una padella antiaderente mettere l’acqua, appena bolle spegnere il fuoco e versare il cous cous, il sale e l’olio; lasciare assorbire tutta l’acqua.
Nel frattempo tagliare a pezzetti il pollo ed infarinarlo nel misto di gomasio e farina. Farlo saltare in una padella fino a che non sia dorato. Con un cucchiaio di legno mescolare il cous cous in maniera che non si formino grumi e farlo saltare per qualche minuto su fuoco vivo. Impiattare tutti i componenti su un piatto piano giocando con i vari colori del cous cous, del pollo e delle verdure.

Buon appetito!

paella-di-fagioli-azuki

Paella di fagioli azuki
Ricetta senza latte, senza lievito, senza glutine e con ingredienti da Agricoltura Biologica.
Ingredienti per 2 persone.

Ingredienti:

  • 80 gr di fagioli azuki secchi
  • 80 gr di riso thailandese
  • mezzo peperone giallo
  • mezzo peperone rosso
  • 1 spicchio di aglio
  • una polvere di alloro
  • prezzemolo q.b.
  • mezzo cipollotto
  • pepe q.b.
  • acqua o brodo vegetale senza lievito “Rapunzel” q.b.
  • 8 pomodorini
  • 8 olive nere denocciolate
  • sale q.b.
  • olio extravergine di oliva “ Il Podere” dal gusto delicato

Preparazione:

Mettere i fagioli Azuki in ammollo tutta la notte.
Al mattino cuocere i fagioli in abbondante acqua fredda con uno spicchio d’ aglio ed una foglia di alloro. In una padella scaldare un filo d’ olio. Affettare sottilmente il cipollotto e farlo rosolare nell’ olio. Unire il riso ed i fagioli e farli saltare insieme. Aggiungere il peperone tagliato a pezzetti, i pomodorini ciliegia divisi a metà e l’ acqua o il brodo necessari a coprire il tutto. Aggiustare di sale e pepe.
Lasciar cuocere il riso, poi spegnere la fiamma. Aggiungere le olive il prezzemolo e distribuire il riso nei piatti.

Buon appetito!

pizza-solidale

Pizza Solidale:

Ingredienti per la pasta:

  • 1 kg di farina bianca tipo 0 “Ecor”
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna “Picaflor”
  • ½ cubetto di lievito di birra fresco
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva “Solidale Italiano”
  • mezzo cucchiaio di sale fino integrale

Ingredienti per la farcitura:

  • passata di pomodoro bio “Solidale Italiano”
  • olive verdi belle di Cerignola
  • capperi
  • filetti di acciughe

Preparazione:

Versare sulla spianatoia la farina, fare una fontana e mettere al centro il lievito fresco sbriciolato delicatamente insieme ad un cucchiaino di zucchero per favorire la lievitazione. Stemperare il lievito con un poco di acqua calda (non bollente ma nemmeno tiepida), coprire con la farina e lasciate riposare per 10-15 minuti, finché non vedrete formarsi delle crepe sulla superficie. A questo punto aggiungete l’olio al centro ed il sale tutt’intorno, cominciate ad impastare aggiungendo acqua tiepida, fino ad ottenere un impasto morbido e liscio. A questo punto l’impasto va fatto riposare; se l’ambiente è caldo lasciatelo sulla spianatoia coperto da un canovaccio umido, se no potete trasferirlo in una ciotola, sempre coperto, e portatelo in una zona più calda (per esempio nel locale caldaia o nei pressi della stufa).
Lasciate lievitare finché la pasta non raddoppia il suo volume, poi dividetelo in tante palline quante teglie di pizza intendete fare e lasciate riposare ancora un poco sempre coperto dal canovaccio. In questo modo la superficie delle pagnottelle di pasta non diventerà secca. Nel frattempo potete dedicarvi alla preparazione dei condimenti.
Dopodiché infornate le pizze per 10-15 minuti condite solo con pomodoro e olio, quindi aggiungete gli altri condimenti  e la mozzarella e tornate a infornare.
In alternativa si può utilizzare il lievito di pasta madre, ricordando solo di tenere presente i tempi di lievitazione di quest’ultimo.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *