IL BIO SECONDO NOI

EPISODIO N. 1
Che cosa significa giusto prezzo?

Abbiamo ancora negli occhi le immagini del latte versato in strada dai pastori sardi. Proteste che hanno toccato negli anni diversi settori della nostra agricoltura: dal pomodoro pugliese  alle arance siciliane.
Prezzi troppo bassi agli agricoltori, troppe intermediazioni e speculazioni dal campo alla tavola, insostenibilità del lavoro agricolo.

Ma esistono delle filiere virtuose che propongono un’alternativa concreta ed immediata come quella di Naturasì.
Quale tipo di agricoltura e filiera scegliere è nelle mani di ognuno di noi nell’atto di fare la spesa.

EPISODIO N. 2
La nostra storia, i nostri progetti

Entriamo nel mondo bio più genuino ed autentico attraverso le voci dei produttori, dei negozianti e dei consumatori per assaporare i valori che sono il pilastro dell’agricoltura biologica e dell’intera filiera.

EPISODIO N. 3
Oltre il bio, il nostro impegno per il tuo ben-essere

È arrivato il terzo video della Community del bio!

Una manciata di minuti per raccontare che cosa vuol dire per noi “oltre il bio”. È anche il grande lavoro fatto “dietro le quinte” da persone che con il loro impegno garantiscono il ben-essere dei consumatori e della nostra terra! Un impegno che vede la forte cooperazione tra produttori, trasformatori e negozianti dello specializzato Natuarsì. Un progetto anche culturale e sociale che va oltre il puro commerciale.

EPISODIO N. 4
I nostro amore per l’ambiente

Insieme a te per l’ecologia e l’ambiente.
Vi avevamo fatto una promessa: proporre alternative riutilizzabili, ed ecologiche, anche all’interno dei negozi NaturaSì e Cuorebio. Abbiamo cominciato con i sacchetti per l’ortofrutta. Ma il nostro impegno non finisce qui.

Scopri la video-narrazione dedicata all’ecosostenibilità.

EPISODIO N. 5
Gli agricoltori si raccontano – il progetto Terre di Ecor

Siamo già arrivati al quinto episodio delle nostre video-narrazioni! Questa volta abbiamo dato voce ad alcuni agricoltori del progetto Le Terre di Ecor. Persone speciali che ogni giorno portano nelle nostre tavole un cibo di qualità.

EPISODIO N. 6
Insieme per il futuro della terra

Il Bio secondo noi che chiude la prima serie di video narrazioni sul mondo del biologico.
Il mondo del biologico è anche una comunità di persone che condividono gli stessi valori. E’ costruire una filiera virtuosa fatta di produttori, negozianti e consumatori.
E’ un patto di alleanza per dare un futuro alla terra.

IO CI METTO LA FACCIA
Un viaggio con i nostri Bio-agricoltori

EPISODIO N. 1
Un uso diverso del territorio

Azienda familiare Amico Bio
“Aiutato dalla natura generosa alla quale ho applicato l’agricoltura biodinamica, con pazienza e impegno ho ridato a un terreno malconcio la fertilità. Mi chiamo Enrico Amico e sono il titolare dell’azienda Amico Bio. La mia azienda a conduzione familiare ha sede tra il Comune di Giano Vetusto e Santa Maria Capua Vetere ed è nata circa vent’anni fa. Dopo una decina d’anni di metodo biologico ho convertito l’attività alla biodinamica, ottenendo la certificazione Demeter nel 2005. Con l’utilizzo severo dei preparati, l’impiego di un compost aziendale e il ricorso alla tecnica dei sovesci ho infatti ottenuto brillanti risulti in termini di arricchimento del terreno.”

EPISODIO N. 2
Dai latticini agli ortaggi nel segno dell’antroposofia

Azienda Agricola Biodinamica San Michele
“Più che un’azienda ci consideriamo un vero e proprio organismo vivente: realizziamo il ciclo completo dell’attività agricola in chiave biodinamica. Siamo la Società San Michele e abbiamo deciso di applicare i principi filosofici dell’antroposofia all’agricoltura.
La nostra società agricola biodinamica è nata nel 1987 per volere dei fondatori della Libera Associazione Rudolf Steiner, oggi divenuta Fondazione. Finora dislocata tra i comuni trevigiani di Breda di Piave, Maserada e Spresiano, l’azienda è stata da poco accorpata in una nuova locazione a Cortellazzo, in provincia di Venezia.
I circa 200 ettari di terreno coltivabile li abbiamo equamente suddivisi tra produzione di ortaggi, vigneti e campi seminativi.
Un ruolo centrale all’interno della Società lo assume il nostro allevamento bovino, da cui proviene il latte utilizzato per la produzione di formaggi a marchio San Michele-Le Terre di Ecor. Tra i vari ortaggi, invece, offriamo patate gialle, zucche, zucchine e radicchio tondo rosso.”

EPISODIO N. 3
Rispetto della terra e dell’uomo

Azienda Agricola Petrosino
La mia più grande sfida? Riuscire a sensibilizzare i consumatori, orientando le loro scelte verso prodotti che provengano da realtà sane, dove crescono prodotti buoni e dove le regole sono rispettate. Piacere, sono Sabato Petrosino, titolare dell’azienda agricola biodinamica Petrosino, dove dal 1997 qualità e legalità vanno di pari passo.
È stato il nonno a trasmettermi, sin da bambino, la passione per l’agricoltura. Sono innamorato della natura e voglio preservarla il più possibile, per questo ho scelto di coltivare le mie terre con il metodo biologico.
La mia attività ha sede nel comune di Eboli in provincia di Salerno. Un luogo con proprietà del suolo e un clima assolutamente unici, che consentono la crescita rigogliosa di alberi da frutto, ortaggi e ulivi.
Da sempre ho un profondo rispetto per la terra, ma anche per le persone che tutti i giorni la lavorano ammirandone la bellezza, ma sentendo anche la fatica e la difficoltà del lavoro nei campi. Credo non sia possibile preoccuparsi di ciò che mangiamo senza chiederci come vive chi ha reso possibile la semina, la raccolta e la distribuzione di quel cibo.
Cosa produciamo?
Tutti i nostri prodotti sono raccolti a mano nella Piana del Sele dove, oltre alle fragole, coltiviamo e trasformiamo numerose varietà di ortaggi e frutta seguendo le tradizioni locali, così da garantire la produzione di alimenti genuini e dal sapore vero.”

EPISODIO N. 4
Cooperativa Agricola Ca’ Magre – Le Terre di Ecor

Alla riscoperta degli ortaggi perduti
Ci siamo resi conto che l’agricoltura cosiddetta convenzionale non era affatto sostenibile. Da quel momento abbiamo deciso di sposare il metodo bio.
Sono Antonio Tesini, presidente della Cooperativa Ca’ Magre che dal 1988 si dedica alla coltivazione di ortaggi biologici.
La nostra cooperativa si affaccia alle porte di Verona, precisamente ad Isola della Scala: 30 ettari a nostra disposizione dove coltiviamo diverse varietà di ortaggi, alcuni addirittura dimenticati e per questo difficilmente reperibili in commercio.
Eravamo quattro ragazzini inesperti quando ci siamo approcciati al settore agricolo, la pratica che abbiamo fatto presso un’azienda convenzionale ci ha aperto gli occhi. La soluzione per un raccolto di successo era una sola: scegliere il metodo biologico. Le nostre coltivazioni sono molto diversificate, abbiamo numerose varietà di ortaggi.
Per noi è importante che il consumatore capisca e rispetti la stagionalità, i prodotti non sono sempre disponibili e apprezzarli seguendo il loro ciclo di vita, oltre che a rispettare l’ambiente, arricchisce la dieta!
Noi seguiamo la stagionalità. Cerchiamo di far capire che in una determinata stagione ha senso avere determinati prodotti e non altri”.

Tesini Antonio, Presidente della Coop. Agr. Ca’ Magre
Az. Agr. Ca’ Magre – Via Ca’ Magre, 69 – Isola della scala (VR)

EPISODIO N. 5
Azienda Agricola Agrilatina – Le Terre di Ecor

Azienda Agricola Agrilatina: quando la biodinamica è sinonimo di qualità
“Il mio nome è Pasquale Falzarano e sin da piccolo coltivo per la salute degli uomini e della Terra, nel rispetto e in collaborazione con il creato. Perchè questa scelta? Il viaggio-studio in Australia e l’incontro con Alex Podolinsky, massimo esponente aussie della biodinamica. E così mi sono detto: “la mia azienda abbraccerà il metodo biodinamico”.
Agrilatina nasce all’interno del Parco Nazionale del Circeo, nei pressi del suggestivo Lago di Fogliano (LT), ed è il frutto di una lunga storia d’amore per la terra, fatta di passione e duro lavoro. Proprio quel duro lavoro nei campi da cui mio padre voleva tenermi lontano, quando l’azienda era ancora una piccola realtà familiare. L’approdo all’agricoltura biodinamica è stato un lento processo a tappe, iniziato nel 1987 con il primo passaggio al biologico e terminato in modo definitivo sei anni dopo.
Lo studio sui libri, il continuo confronto con altre realtà e la formativa esperienza australiana, condivisa con mio cugino Giovani Amoriello, attualmente mio socio, hanno contribuito alla crescita di Agrilatina. Oggi possiamo contare su oltre 170 ettari di terreno coltivabile e un numeroso personale qualificato che si dedica con cura e dedizione sia al lavoro agricolo sia ad attività istruttive come l’organizzazione di conferenze, visite didattiche e corsi per agricoltori e consumatori. L’adozione di sovesci multi-essenze, l’impiego dei preparati biodinamici e l’uso del composto biodinamico prodotto con il letame della nostra mandria di vacche di razza marchigiana, sono il segreto del successo di Agrilatina.
L’amore per la natura, la terra e le piante, già a 18 anni mi spinse a continuare il lavoro di campagna di mio padre”.

Pasquale Falzarano, Titolare dell’Az. Agr. Agrilatina

EPISODIO N. 6
Cooperativa Osiris – Le Terre di Ecor

Cooperativa Osiris: prodotti “puliti” al servizio del consumatore
“Una parola per definirci? Coerenti. Le promesse che facciamo ai nostri consumatori vengono sempre mantenute.
Siamo un gruppo di agricoltori e dal 1988 pratichiamo esclusivamente l’agricoltura biodinamica. La nostra cooperativa, ad oggi, può contare su circa 35 soci che coltivano 150 ettari in diverse vallate dell’Alto Adige.
Il nostro statuto, basato sul metodo biodinamico, oltre a rispettare le normative imposte dalla Demeter, prevede ulteriori leggi interne che ci impegniamo a seguire con fermezza.
Il nostro obiettivo è quello di offrire al consumatore prodotti “puliti”, di assoluta qualità, come ci viene giustamente richiesto e come esigiamo che sia.
La nostra produzione migliore è senz’altro quella di mele e pere. Consigliamo anche il nostro succo, classico e concentrato, e la composta di mela, che potete trovare con il marchio Osiris – Le Terre di Ecor.“È una scelta di vita: magari qualche volta si guadagna meno, però solo così possiamo dare al consumatore la nostra garanzia di un prodotto certamente pulito e sano”

Hubert Dezini, Presidente della Coop. Osiris
Cooperativa Osiris – Via Stazione, 24 – Postal (BZ)

EPISODIO N. 7
Azienda Agricola Biodinamica Cascine Orsine – Le Terre di Ecor

Azienda Agricola Biodinamica Cascine Orsine: i pionieri della produzione biodinamica in Italia
“Abbiamo vissuto gli albori dell’agricoltura biologica italiana, era un’epoca molto pionieristica e fare un’attività del genere significava andare controcorrente. I risultati però ci hanno premiati. Sono Aldo Paravicini, figlio di Giulia Maria Crespi, la fondatrice dell’azienda agricola Cascine Orsine.
Mia madre inaugurò l’attività nel 1975, quando ancora erano in pochi a parlare di biologico e di biodinamico. Dopo un lungo percorso di conversione dei terreni, durato ben 12 anni, le Cascine Orsine sono diventate una vera oasi biodinamica, un rifugio per la biodiversità, dove è ancora possibile udire le rane cantare oppure osservare gli uccelli migrare nei nostri prati marcitoi. I 500 ettari di cui oggi disponiamo, richiedono una complessa gestione, in modo particolare mi riferisco al terzo di superficie da coltivare con le tradizionali tecniche della biodinamica.
Per tutti coloro che desiderassero approfondire i nostri metodi bio, abbiamo sviluppato degli interessanti percorsi che comprendono un itinerario all’interno dell’azienda, un piccolo ristoro e un negozio biologico. All’interno dello spazio allestito per la vendita, non possono ovviamente mancare i nostri prodotti. Oltre alle tradizionali coltivazioni infatti, possediamo un allevamento bovino il cui latte viene utilizzato per la preparazione di squisiti yogurt magri e interi, bianchi e alla frutta, proposti con il marchio Le Terre di Ecor-Cascine Orsine.”

Az. Agr. Biodinamica Cascine Orsine – Via Cascina Orsine, 5 – Bereguardo (PV)

EPISODIO N. 8
Azienda Agricola Ambiente Naturale – Le Terre di Ecor

Azienda Agricola Ambiente Naturale: il biologico coltivato in famiglia
“Ci prendevano in giro perché nei campi usavamo il letame, ma non capivano che il letame è vita. Mi chiamo Ettore e da sempre sono contrario all’utilizzo di pesticidi e sostanze chimiche che rovinano la bellezza della terra e dei suoi frutti.
La mia azienda familiare, che gestisco insieme a mia moglie Maria Rosa e ai miei tre figli, nasce in provincia di Brescia, in un piccolo paesino chiamato Gambara. Oggi, sono arrivato a possedere 18 ettari di terreno, 14 dei quali già coltivati a biologico mentre i restanti 4 sono in fase di conversione.
Sono stato il primo nella zona a praticare l’agricoltura biologica, credo che la pianta vada rispettata e non insultata con la chimica: se soffre, fa soffrire anche a me.
Sono orgoglioso di poter contare sull’appoggio dei miei figli. Fin da piccoli sono rimasti affascinati dalla passione con la quale lavoro e dalla minuziosa cura verso l’ambiente di Maria Rosa. Hanno deciso di affiancarci in questo progetto: sono il futuro dell’azienda.
I nostri prodotti più gustosi? Produciamo delle ottime insalate e diverse tipologie di ortaggi come patate, cipolle, fagiolini e zucche. Tutti alimenti nati in un clima positivo, di unità familiare.”

Az. Agr. Ambiente Naturale – Via Villa Giulietta, 70 – Gambara (BS)